Resetter per cartucce Brother
con microchip (vers.1)

 

日本語
マニュアルダウンロード
English
Download Instructions
Italiano
Scarica le Istruzioni

 

Le cartucce di ultima generazione sono dotate di un microchip per il controllo automatico dei livelli d’inchiostro e, di conseguenza, per bloccare la stampa all’esaurimento dell’inchiostro stesso. Una volta terminato l’inchiostro la cartuccia non è più utilizzabile a meno che il microchip non venga “resettato” allo stato iniziale e la cartuccia ricaricata nuovamente con del nuovo inchiostro.
Il resetter superInk è in grado di riconoscere automaticamente il modello di cartuccia connessa e di resettare (riprogrammare) il microchip allo stato iniziale per permettere, una volta ricaricato l’inchiostro, il corretto riconoscimento della cartuccia da parte della stampante.

Il resetter superInk si-resetter-bro-1 è compatibile con le seguenti serie di cartucce:
LC110 (BK+C+M+Y) • LC111 (BK+C+M+Y) • LC113 (BK+C+M+Y) • LC115 (BK+C+M+Y) • LC117BK (solo nero) • LC119BK (solo nero)

Raccomandazioni

• Consigliamo di eseguire la procedura di reset del microchip prima che il livello d’inchiostro scenda al di sotto del 15%.
• NON ricaricare nessuna cartuccia prima di averne resettato il microchip.Nel caso di una cartuccia “guasta” (microchip che non si resetta o guasto) si eviterà un inutile spreco di inchiostro.
• Seguire sempre delle “Istruzioni per la Ricarica” con l'accortezza di non ricaricare cartucce esaurite da tempo o completamente scariche, i migliori risultati si ottengono ricaricando le cartucce prima che l'inchiostro sia completamente esaurito.

• ATTENZIONE: il prodotto contiene, al suo interno, 3 batterie a bottone (LR41 - 1.5V).
Non disperdere il prodotto nell’ambiente e seguire sempre le locali istruzioni per la raccolta differenziata dei rifiuti speciali.

 

Procedura per il Reset del microchip

• Allineare il microchip della cartuccia ai contatti del Resetter aiutandosi con la guida come in figura [①].
• Premere leggermente la cartuccia contro il Resetter per iniziare la procedura di reset. La spia del Resetter passerà da una luce rossa lampeggiante ad una luce verde fissa: il reset è stato effettuato ed è ora possibile separare la cartuccia dal Resetter e ricaricarla con del nuovo inchiostro [② e ③].

 
 

Risoluzione dei Problemi

• Non si accende nessuna spia, la luce non diventa “verde” oppure lampeggia “rossa”

- La cartuccia è allineata in maniera errata;
- Il modello di cartuccia che si sta provando a resettare non è nella lista delle cartucce compatibili con questo Resetter;
- Il microchip della cartuccia è guasto: è necessario utilizzare una nuova cartuccia;
- I contatti del resetter sono sporchi, piegati o rotti;
- Le batterie del resetter sono esaurite (sostituire le batterie come indicato sotto).


• La spia diventa “verde” ma la cartuccia non viene accettata dalla stampante

- Il sensore dell’inchiostro della cartuccia (la “finestrella” trasparente) potrebbe avere una bolla d’aria: scuotere leggermente la cartuccia od aspirare l’aria in eccesso prestando attenzione a non sporcarsi (indossare sempre un paio di guanti durante le operazioni di ricarica);
- Il microchip della cartuccia è guasto: è necessario utilizzare una nuova cartuccia.

 
 

Sostituzione batterie Resetter (3 x LR41 1.5V)

• Utilizzare un piccolo cacciavite per svitare le 2 viti presenti sul retro del Resetter;
• Estrarre la scheda del Resetter dal contenitore in plastica ed individuare le 3 batterie LR41 da 1.5V;
• Rimuovere dalla loro sede le batterie esaurite utilizzando come leva il cacciavite;
• Installare le nuove batterie una ad una nelle rispettive sedi;
• Riposizionare la scheda del Resetter nel contenitore di plastica prestando attenzione a non piegare i contatti in metallo;
• Richiudere il contenitore e riavvitare le 2 viti sul retro del Resetter.

 

 

 

   Home Istruzioni di Ricarica

 


Inizio